AISPI

Associazione Ispanisti Italiani

L'Associazione Ispanisti Italiani (AISPI) è stata fondata nel 1973 con il proposito di promuovere scambi e regolari occasioni d'incontro fra gli studiosi che in Italia si dedicano agli ambiti iberico e iberoamericano, favorendone le attività di ricerca scientifica e di docenza.


La AISPI si propone la diffusione di una conoscenza critica delle culture iberiche e iberoamericane, con particolare attenzione per le discipline linguistiche e letterarie. A questo fine, organizza due congressi nell'arco di ogni triennio, collaborando con gli Atenei italiani ed enti come la Oficina Cultural de la Embajada de España e le varie sedi dell'Instituto Cervantes in Italia (Roma, Milano, Napoli e Palermo).

Attraverso il suo Consiglio Direttivo, che resta in carica per tre anni, mantiene rapporti con il MIUR, il CUN e le Agenzie che operano in ambito accademico, e collabora con altre società e consulte scientifiche italiane e internazionali.

 

L'Associazione cura la pubblicazione degli atti dei suoi congressi e quella di bollettini, repertori e resoconti storici sull'ispanismo italiano. A partire dal 2013, pubblica la rivista Cuadernos AISPI. Estudios de lenguas y literaturas hispánicas (ISSN 2283-981X).